0

Eurovision Song Contest 2015: l’Ungheria conferma la partecipazione

MTVAAlla 60esima edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà il prossimo maggio a Vienna, parteciperà anche l’Ungheria. L’ufficialità arriva direttamente dall’emittente MTVA, che da oggi (e fino al 15 novembre 2014) dà la possibilità a cantanti e cantautori di inoltrare i loro brani e partecipare così alla selezione nazionale.

MTVA ha cambiato in parte le regole per la selezione di quest’anno: ora sono richiesti artisti con una carriera già avviata (le cui canzoni prodotte siano ben note in Ungheria) e i cantanti stranieri potranno partecipare a condizione che sul palco ci sia anche un artista ungherese. Le canzoni possono essere presentate in qualsiasi lingua, ma una parte del testo dovrà comunque essere in ungherese.

Cambia anche il format della competizione: quest’anno sarà composto da soli due round, eliminando una delle due semifinali. Inoltre l’emittente ha comunicato che verrà dato un ruolo più attivo al pubblico durante lo spettacolo. In attesa di conoscere il rappresentante dell’Ungheria all’Eurovision, di seguito riproponiamo l’esibizione di András Kállay-Saunders con la sua Running sul palco di Copenaghen lo scorso maggio.

0

Junior Eurovision 2014: è ufficiale, 16 i Paesi in gara

JESC 2014Annunciata oggi, durante il meeting dei Capi Delegazione, la lista ufficiale dei Paesi che parteciperanno allo Junior Eurovision Son Contest 2014, che si terrà a Malta il prossimo 15 novembre. 16 i Paesi in gara, portando la competizione di quest’anno tra quelle con il più alto numero di partecipanti dal 2007 (dove furono 17 i Paesi coinvolti).

A breve i Capi Delegazione presenteranno i brani dei vari Paesi in gara per lo Junior Eurovision 2014, nel frattempo, questa è la lista completa dei partecipanti (tra parentesi il nome dei vari broadcaster):

  • Armenia (ARMTV)
  • Bielorussia (BTRC)
  • Bulgaria (BNT)
  • Cipro (CyBC)
  • Croazia (HRT)
  • Georgia (GPB)
  • Italia (RAI)
  • Malta (PBS)
  • Montenegro (RTCG)
  • Paesi Bassi (AVROTROS)
  • Russia (RTR)
  • San Marino (SMRTV)
  • Serbia (RTS)
  • Slovenia (RTVSLO)
  • Svezia (SVT)
  • Ucraina (NTU)
0

Eurovision Song Contest 2015, finale svizzera il 31 gennaio

Riparte la macchina svizzera per l’Eurovision 2015. Dopo il successo di SebAlter, tredicesimo classificato quest’anno con “Hunter of stars”, in arrivo anche nelle radio italiane, ma soprattutto con la tv nazionale di nuovo in finale, è partita la caccia al nuovo rappresentante elvetico. Confermata la Bodensee Arena di Kreuzligen, a due passi dalla Germania, dove il 31 gennaio 2015 si svolgerà la finale.

Eurovision-2011-Svizzera1

SRF, la tv di lingua tedesca, insieme a RTR, la sezione di lingua romancia ha diramato il regolamento per inviare le canzoni,che saranno inserite come in passato nel sito ufficiale, dove ci sarà la votazione on line per scegliere  9 candidati. Le canzoni potranno essere inviate dal 29 settembre al 27 ottobre alle ore 8. A scegliere le 9 canzoni sarà un panel di esperti insieme al voto della rete (con peso pari al 50% a testa).

UPDATE del 29 settembre: è possibile inviare le proprie canzoni alla SRF tramite questo link entro il 29 ottobre!

RTS non ha ancora confermato, ma come negli ultimi anni dovrebbe optare di nuovo per la selezione interna e scegliere 6 brani, mentre RSI, la tv di lingua italiana ha aperto in questi giorni il bando per l’invio dei brani e nei prossimi giorni diramerà la modalità di selezione delle sue 3 proposte. L’anno scorso furono scelte da una giuria di esperti che aveva a capo l’ex rappresentante elvetico all’ESC Paolo Meneguzzi.

I 18 brani così selezionati saranno sottoposti al vaglio di una giuria di esperti che diramerà la shortlist finale per la serata di Kreuzligen, alla quale prenderanno parte 3 artisti della SRF/RTR, 2 della RTS e 1 della RSI. Il galà sarà come sempre trasmesso in diretta televisiva e la canzone vincitrice sarà selezionata come negli ultimi anni attraverso un meccanismo che prevede un 50% di televoto e un altro 50% affidato ad una giuria di esperti.

0

Ecco il regolamento del Festival di Sanremo 2015

Poche novità nel regolamento del prossimo  Festival di Sanremo, che come annunciato porterà il vincitore, qualora lo volesse, a partecipare al prossimo Eurovision Song Contest, in programma il 19, 21 e 23  maggio a Vienna. Sarà di nuovo un mix di giurie, sala stampa e televoto a scegliere l’artista vincitore, sia per i cosiddetti “Campioni” che per le “Nuove Proposte”. A proposito dei Campioni, saranno 16, secondo una selezione molto eterogenea, così da avere un festival il più possibile “nazionalpopolare”.  La scelta sarà fatta da una apposita Commisione, con a capo Carlo Conti, che è anche direttore artistico della rassegna.

Uno solo a testa il brano, ma torneranno le eliminazioni e dunque non a tutti sarà garantito il posto in finale. Come del resto avviene, va sottolineato, nei festival di tutta Europa.  I giovani saranno 8 (16 anni già compiuti e 36 anni non compiuti alla data del 10 febbraio 2015), sei dei quali selezionati dalla commissione artistica  presieduta dallo stesso Carlo Conti  e due dal laboratorio di Area Sanremo, che domani chiude le iscrizioni. Ecco di seguito il regolamento:

Logo Sanremo

Continua a leggere

1

Junior Eurovision 2014: ecco “Breaking my heart” delle The Peppermints

È stato da poco reso disponibile sul sito web di RTV San Marino il video di presentazione di Breaking my heart, il brano con cui la piccola Repubblica entrerà in gara allo Junior Eurovision Song Contest 2014, che si terrà il prossimo 15 novembre a Malta.

A cantarlo The Peppermints, la girlband appositamente creata per il concorso, e formata da cinque ragazze fra i 14 e i 15 anni: Anita Simoncini, Raffaella Perniola (sorella di Michele, che lo scorso anno ha rappresentato San Marino nella medesima kermesse), Greta Doveri, Arianna Ulivi e Sara Dell’Olio.

peppermints

La musica del brano è stata composta da Luca Medri, leader della band romagnola dei Khorakhanè (in gara a Sanremo 2007 con “La ballata di Gino”) e da Chris Lapolla, il testo vede la partecipazione, oltre ai due autori, di Antonello Carozza e delle cinque ragazze.

C’è un team molto nutrito dietro al progetto Peppermints. La produzione è affidata ai già citati Carozza, direttore della Queens Academy di Isernia, che già lo scorso anno scrisse e produsse il brano di Michele Perniola O-o-O Sole intorno a me, e Medri, direttore della CosaScuola Music Academy di Forlì.

Vi sono poi Catia Conficoni, direttore artistica di Vocine Nuove Castrocaro, selezione nazionale sammarinese da quest’anno (le cinque componenti provengono infatti dal concorso per ragazzi), Franco Maciariello, responsabile marketing e comunicazione, Eddy Anselmi, head of press di RTV San Marino ed Erika Barbato, stylist. Continua a leggere