3

Eurovision 2015, ci sarà anche l’Australia

SBS OneLa macchina eurovisiva prosegue la sua marcia. E mentre l’EBU a dicembre nell’assemblea generale, toglierà il velo sugli ultimi dubbi relativi agli stati in gara, chi sa già di esserci si è messo in moto con largo anticipo.

Dopo la clamorosa notizia del rientro in gara della Repubblica Ceca, arriva dalla SBS, uno dei servizi pubblici australiani, la notizia che saranno anche loro a Vienna dal 19 al 23 maggio prossimi. Non solo per coprire l’evento, come fanno dal 2009, con la presenza sul posto di Julia Zemiro e Sam Pang, ma anche con qualcosa di diverso.

SBS

Non si sa ancora se nell’interval act come l’anno scorso, quando nella seconda semifinale si esibì la cantante Jessica Mauboy, o nell’ambito di un progetto più importante (resta da vedere in che modo, visto che è una tv non europea e non membro EBU, ma solo associata).

A questo proposito, l’EBU non ha ancora deciso, ma certo visti gli ascolti ed il successo dell’evento in Australia, nonostante la differita, difficilmente rinuncerà alla loro presenza.

Nella nota diffusa da SBS si legge:

L’Eurovision è diventato uno degli eventi televisivi più popolari in Australia. L’anno prossimo è il 60° anniversario della rassegna  e con il tema ufficiale ‘”Bulding bridges,  già annunciato dal paese ospitante l’Austria, SBS può rivelare che i nostri due “ingegneri eurovisivi” stanno già lavorando su come possiamo costruire un ponte con Vienna e unirci  all’Eurovision song Contest nel 2015“. Dunque, non resta che attendere.

0

La Repubblica Ceca ritorna all’Eurovision Song Contest 2015!

Una notizia inaspettata, di quelle che non arrivano tutti i giorni in ambito eurovisivo, e vista la portata è proprio il sito ufficiale dell’Eurovision Song Contest ad annunciarla: la Repubblica Ceca tornerà in gara nel 2015!

La piccola nazione del centro-Europa ha all’attivo solo tre partecipazioni alla kermesse (2007, 2008, 2009) ma non è mai riuscita a superare le semifinali. Per questo motivo la tv pubblica del paese, Česká televize, decise cinque anni fa di chiudere con l’Eurovision asserendo di anno in anno che né la rete né il pubblico ceco fosse interessato ad un ritorno in gara.

Opinione ribadita ancora una volta qualche mese fa, subito dopo la fine dell’Eurovision 2014 che ha visto trionfare l’Austria con Conchita Wurst.

repubblicaceca

Eppure oggi arriva il contro-annuncio tramite Jon Ola Sand, produttore esecutivo del concorso musicale per conto dell’EBU:

Continue Reading

3

Televoto Junior Eurovision 2014: Bulgaria la più votata dall’Italia

Televoto Junior EurovisionE’ stato il trio composto dai gemelli Hasan e Ibrahim Ignatovi (15 dicembre 2003) e da Krisia Todorova (1 giugno 2004), rappresentanti della Bulgaria, ad essere i più televotati dall’Italia nella finale dello Junior Eurovision Song Contest 2014, con ben il 61.60%.

Al secondo posto la girl band The Peppermints (San Marino), che si sono conquistate il 12.46% dei voti. A seguire, con percentuali molto più basse, tutti gli altri partecipanti all’evento. Ecco le percentuali complete del televoto:

  • Bulgaria: 61.60%
  • San Marino: 12.46%
  • Malta: 4.90%
  • Ucraina: 4.58%
  • Paesi Bassi: 3.03%
  • Bielorussia: 2.95%
  • Armenia: 2.82%
  • Cipro: 1.66%
  • Russia: 1.39%
  • Slovenia: 1.23%
  • Georgia: 1.07%
  • Svezia: 0.89%
  • Serbia: 0.75%
  • Croazia: 0.45%
  • Montenegro: 0.22%

Continue Reading

0

Eurovision 2015: la Bosnia-Erzegovina non ci sarà

La tv pubblica della Bosnia-Erzegovina, BHRT (Radiotelevizija Bosne i Hercegovine) ha comunicato oggi in una dichiarazione ufficiale rilasciata ai principali media locali e al quotidiano Dnevni Avaz, che non potrà partecipare alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest. All’emittente era stata data una proroga speciale dall’EBU (European Broadcasting Union) fino al 14 novembre, data entro la quale cercare i fondi necessari per confermare la partecipazione.

Eurovision 2015Nel comunicato stampa ufficiale, BHRT spiega la motivazione (tutta di natura finanziaria) di questa assenza per l’edizione 2015 dell’Eurovision Song Contest:

“Data la difficile situazione finanziaria in cui BHRT si trova, dovuta ad una drastica diminuzione della riscossione del canone di licenza, l’unico modo per far partecipare la Bosnia-Erzegovina al 60 ° Eurovision Song Contest era quello di trovare i fondi necessari tramite uno sponsor.

BHRT non vi è, purtroppo, riuscita entro la data (proroga) che aveva a disposizione. A questo proposito, informiamo il pubblico che la Radio-Televisione della Bosnia-Erzegovina, non avrà un rappresentante al 60° Eurovision Song Contest che si terrà a Vienna dal 19-23 Maggio”

8

Ascolti tv Junior Eurovision 2014: in 151.000 su Rai Gulp (oltre 80mila over 65!)

Eccoli i dati di ascolto dello Junior Eurovision Song Contest, che siamo in grado di darvi (nel dettaglio), in assoluta esclusiva. Iniziamo con l’ascolto medio del programma (la diretta dalle 19 alle 21.30), dove a seguire l’evento trasmesso da Rai Gulp sono stati 151mila telespettatori, per uno share dello 0.66%. Bene la speciale “Anteprima” (dalle 18.30 alle 19) con Antonella Clerici e i diversi ospiti in studio, che ha totalizzato un ascolto medio di 204mila telespettatori per uno share dell’1.20%.

Junior Eurovision 2014

Le sorprese. A differenza di quel che accade normalmente con l’Eurovision Song Contest, dove il picco tende ad essere nella parte finale del programma, per lo Junior Eurovision è successo il contrario, con i telespettatori scesi fino al picco minimo di 121mila (alle 21.25). Il tutto è facilmente spiegabile con i dati che vi riportiamo qui di seguito.

L’ascolto più alto tra le 18.30 e le 21.30 si è registrato alle 19.23 (durante l’esibizione della Croazia), con ben 250mila telespettatori su Rai Gulp. Il secondo picco (e ultimo) si registra alle 20.30, con 191mila telespettatori. Da qui in poi il dato è in continua discesa fino a fine programma. Continue Reading