15

San Marino sceglie ancora Valentina Monetta con “Crisalide”

Monetta2

Foto di Augusto Betiula

Clamoroso bis per San Marino. Sarà di nuovo Valentina Monetta, 38 anni, a rappresentare il Titano all’Eurovision Song Contest. Per la 38enne cantante sammarinese dunque una nuova esperienza eurovisiva, annunciata stamattina in una conferenza stampa che si è svolta al  Palazzo dei Congressi di San Marino. Ma stavolta si tratta di una produzione mista italo-sammarinese-internazionale. Il brano infatti si chiama “Crisalide” e porta di nuovo la firma di Ralph Siegel per la musica e dello spezzino Mauro Balestri per il testo italiano. Esiste anche una versione inglese dal titolo “Chrysalis” e sarà deciso successivamente se sarà cantata quella in italiano o quella in inglese

La scelta di puntare di nuovo sul duo Monetta-Siegel è data dal fatto che durante l’estate il compositore tedesco ha lavorato per poter regalare alla cantante un brano che mettesse in risalto la sua voce dopo che l’anno scorso aveva accettato di cantare un brano (“The social network song”) scritto e pensato per altri.voce. Valentina l’ha raggiunto in studio ad Agosto e da quel primo incontro è nata una prima scrematura dei brani già pronti e dunque le prime registrazioni.

Ha contribuito a questo lavoro Mauro Balestri, il paroliere che collabora con Ralph Siegel per le edizioni in italiano. Tra tutte le canzoni prodotte hanno scelto “Crisalide”,  ballata con accenni dance nel finale. Un brano che rappresenta la melodia e lo stile italiano ma che sfocia in un più moderno sound pop. il brano ha convinto la commissione di Sm Tv composta da Roberto Moretti, Roberto Monti e Massimiliano Messieri, tre professionisti sammarinesi della musica, che poi saranno anche nella giuria eurovisiva nazionale.

Alla produzione, oltrechè Siegel, ha collaborato sul fronte della consulenza artistica Fabrizio Raggi, attore e regista sammarinese, che con Valentina ha già cominciato un percorso la scorsa estate, portando a teatro gli spettacoli “Camelia” e “Ma che differenza fa”.  Così Ralph Siegel, autore del brano: “Valentina, Mauro ed io abbiamo lavorato mesi per creare i tre minuti della canzone e ancora il lavoro non è completo, faremo piccoli cambiamenti fino all’ultimo momento. Questo significa anche scegliere l’abito dello show, la coreografia, le foto e il trucco, e la versione definitiva – in italiano e in inglese del video. La trasformazione cui va incontro una ‘crisalide’ è anche un sinonimo, un simbolo per quella grande e talentuosa cantante sammarinese che è Valentina Monetta. La quale merita, dopo molti e duri anni di ricerca creativa, di volare alta sopra le difficoltà, ma sempre nell’eccitante mondo della musica e dentro i cuori di milioni di telespettatori. L’Eurofestival è un passo verso l’eternità e la fama e noi daremo il massimo per guadagnarci il rispetto e il supporto dei milioni di amici a San Marino e in Europa”. Ora non resta che attendere la presentazione del brano, che avverrà successivamente, in diretta via satellite.

Così Valentina Monetta: “Torno con grande onore a rappresentare il mio paese, con una consapevolezza diversa rispetto allo scorso anno, quest’anno non c’è più la fretta, l’euforia, l’impossibilità di metabolizzare la partecipazione perchè c’era da rimediare ad una situazione. Mi sono innamorata subito di questa canzone, di questo testo, potrà far uscire fuori la vera me e questo mi rende orgogliosa“.

Valentina Monetta Intervista SMtv

15 Comments

  1. Il fatto che alla fine diventa dance mi preoccupa…! Cmq sono felicissimo per il gruppo che andrà a Malmo… la connessione con il Titano c’è!

    • Se il brano sarà all’altezza, con le sue qualità vocali, potrebbe stupire e non poco, il pubblico dell’Eurovision.. ;)

  2. Lei ha la voce e le potenzialità per fare benissimo sul palco. L’anno scorso è stata sporcata da un brano veramente infimo. Mi spaventa Ralph Siegel… speriamo bene.

  3. @ Alex P
    io spero proprio che il brano sia all’altezza. Magari le giurie saranno generose e riescono ad entrare in finale. Sarebbe un bel colpo per lei e per gli spettatori italiani che si ritroverebbero San Marino in gara che… per quanto siamo vicini, fa sempre un certo effetto vederlo in tv come stato indipendente…

  4. Penso sia stata la migliore scelta possibile, è una grande interprete e se non fosse stato per la scelta del brano (un po’ troppo “particolare”) l’anno scorso si sarebbe qualificata.
    Spero davvero che sia l’anno buono per San Marino, se lo meriterebbero!

  5. SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIÌ!
    Scelta giustissima! Valentina l’anno scorso si è fatta amare. Quest’anno, ancora di più!
    Adesso, però, mi pesa tantissimo il fatto che l’Italia non voti nella semifinale di San Marino. :)

    • L’unico rammarico è non poterla sostenere con qualche SMS al televoto.. speriamo riesca ad arrivare in finale lo stesso. Incrocio dita e peli, sperando ovviamente la canzone sia valida :-)

  6. Allora la decisione non è cambiata ^^
    Sono felice per Valentina, se lo merita… speriamo solo che la canzone sia valida.

  7. La Monetta è la raccomandata di tutti e tre i giudici, altrochè!!
    Per me non hanno neanche preso lontanamente in considerazione le altre proposte!!!
    RTV è governata da dei buffoni.

  8. “La Monetta è la raccomandata di tutti e tre i giudici, altrochè!!”

    Ah, sì? Allora sappiano i signori giudici che vogliamo Valentina “four more years”, come Obama. :D

  9. Che canti pure la Monetta,sembra anche brava, quello che mi preoccupa è Siegel. E non ditemi che Social Network Song è una canzone apprezzabile.

    Oltre al fatto che a San Marino è d’obbligo fare le cose in modo segreto. non si può fare un bando di concorso o comunque qualcosa alla luce del sole, se bisogna prendere una decisione bisogna farlo con tutti i sotterfugi possibili!
    Ma ormai ci siamo abituati…

  10. Scelta interessante e sorprendente nello stesso tempo.
    L’anno scorso, la canzone non era cosi buona che potesse qualificarsi, ma la monetta l’aveva cantata benissimo. Certamente, puo fare ben meglio quest’anno, et con meno partecipanti, un posto in finale non e impossibile con una migliore canzone. Buon’ fortuna !

  11. Lei è una brava cantante, e risulta anche molto telegenica. Quello che mi preoccupa è la collaborazione con Siegel. Ci stanno riprovando perché lo scorso anno, sebbene la canzone sia stata parecchio criticata e poco apprezzata in generale. Il titano ha guadagnato il posto più alto in classifica. Spero in un pezzo però più decente e soprattutto un pochino più di lingua italiana nel brano scelto per la manifestazione.

Comments are closed.