22

ESC 2013: al timone Rai ancora Federica Gentile e Solibello-Ardemagni

Solibello ArdemagniGiornata di grandi anticipazioni quella odierna per noi di Eurofestival NEWS. Solo stamattina vi avevamo dato notizia della conferma di Rai 5 e Rai 2 per la diretta dell’edizione 2013 dell’Eurovision Song Contest, con in più la novità dell’HD per la finale e ora siamo in grado di fornirvi un’altra esclusiva: chi saranno i commentatori dell’edizione 2013 per la Rai (salvo modifiche – improbabili – dell’ultimo secondo).

Sono stati infatti confermati Federica Gentile al commento della semifinale di martedì 14 su Rai 5 e il duo Marco Ardemagni-Filippo Solibello per la finale di sabato 18. La Rai dunque punta ancora sulla qualità e sulla professionalità, anche visto il grande consenso raccolto l’anno scorso dalle tre voci di Radio 2. La direttrice di Rai Music metterà ancora una volta la sua competenza musicale e la sua freschezza al servizio dell’Eurovision, così come le due voci del mattino di Radio 2 e del popolare programma Caterpillar Federica Gentileaggiungeranno alla competenza e alla freschezza la giusta dose di ironia. il duo di Caterpillar sarà in onda da Milano, la Gentile dagli studi di via Asiago a Roma

E se per Federica Gentile c’era stato l’anno scorso il tempo di prepararsi, per Solibello e Ardemagni fu una vera sfida, visto che come è noto furono chiamati a soli sette giorni dal via per rimpiazzare la Gialappa’s Band.

Dunque, tutto confermato il team italiano, al pari di quello sammarinese (di cui avevamo riferito in anteprima nei giorni scorsi). Restano da riempire le due caselle degli spokesperson, ovvero di chi annuncerà i voti nazionali nella serata finale, ma questa è una operazione che Rai e Sm Tv possono mettere in piedi in tutta calma, scegliendo al meglio il volto da proporre in Eurovisione.

Euromusica

22 Comments

  1. contentissimo per tutti! voglio nina zilli per i voti!

  2. Contento. Ottime voci, tutte piacevoli e professionali, soprattutto informate!

  3. Ottimo. La RAI deve costruire un concetto di continuità in ambito eurovisivo

  4. sarebbe davvero bellissimo se i voti li leggesse nina zilli!!

  5. Anche qui molto contento! A causa dello switch-off non ho potuto seguire la telecronaca di Federica Gentile, ma ho seguito quella su Rai 2: sobria ma non troppo noiosa, con un po’ di ironia sulle clip per la promozione del territorio e sui cantanti ma non volgare.

  6. continuità con l’aggiunta dell’HD. E’ questa la RAI che vogliamo

  7. Questa news è veramente fantastica! Per fortuna la Rai ha voluto ripetere l’esperimento dello scorso anno! Grazie!

    • Ottima notizia, mi piace molto la Gentile ha una voce molto pulita! :)
      Passando ad un altro argomento io mi domando se per caso, e dico per caso, dovessimo organizzare l’esc 2014, e non voglio più dirlo x scaramanzia, secondo voi chi potrebbe presentarlo?!?! E dove farlo?!?!

      • Direi che non è il caso Fran di affrontare questa cosa ora, ingenerando una discussione OT su qualcosa che non c’è. Sarà il caso di parlarne a tempo debito, anche per scaramanzia :-)

        • A me piacerebbe che fossero Paolo Bonolis e Luca Laurenti i presentatori! :D

          • Il programma va condotto in inglese, fattore di primaria importanza, e non si sa sei due conoscano l’inglese ad un livello tale da poter condurre agevolmente una trasmissione televisiva; fattore non di secondaria importanza, entrambi sono sotto contratto con Mediaset e percondurre una trasmissione in Rai (perché sarebbe comunque una produzione Rai – EBU/UER) serve una liberatoria, che non è mica detto che arrivi…

            Da ricordare che Laurenti, in un’intervista rilasciata anni fa in occasione del passaggio di Bonolis alla Rai, affermò che avrebbe cambiato con Bonolis volentieri la casa (intesa come programma televisivo) ma non il condominio (inteso come Mediaset), quindi non è detto che sarebbe disposto a condurre una trasmissione Rai, anche se solo per una o tre serate…

      • A parte che, dati i trend attuali, l’ESC 2014 molto probabilmente si terrà in Danimarca, questo evento in Italia può essere sostenuto solo dalle grandi città (Torino, Milano, Roma, che lo ha già ospitato nel 1991 nello studio televisivo dove hanno fra l’altro registrato Ciao Darwin, e Napoli, che lo ha già ospitato nel 1965) o città dal valore artistico-musicale noto (Sanremo, dove si sarebbe dovuto tenere l’ESC che poi si è tenuto a Roma, o Verona), davvero molto difficile che si possa tenere in altre città, come Bari, Palermo o Catania.
        L’argomento conduttori non può avere risposta, dato che non ci sono favoriti, nessuno sta pensando ad un ESC in Italia e non si sa se per un programma del genere possano arrivare liberatorie dalle tv concorrenti.

        • A Sanremo non è possibile. Non ha un aereoporto internazionale, ed è un requisito obbligatorio Ebu

    • Le mie domande a volte potrebbero sembrare pazze, ma non lo sono :)
      Scrivo per un giornale scolastico e l’anno scorso abbiamo scritto un articolo sull’esc e ogni tanto facciamo dei sondaggi sul concorso… non sono pazzo :)

  8. Si, loro sono andati benissimo l’anno scorso e ovviamente non c’era motivo per sostituirli, una volta ogni tanto che una cosa in Italia segue una logica lineare! Per i voti Nina Zilli sarebbe ottima, sa l’inglese, sa essere spiritosa e frizzante, ha un bel sorriso, che vuoi di più?

  9. Sono molto contento per queste riconferme. Hanno fatto un ottimo lavoro l’anno scorso.

  10. Comunque sulla Gialappa’s si sono dette cose false. Non è vero che hanno rinunciato ma è stata la Rai che si è dimenticata di dire di come funzionava la competizione. La Gialappa’s ha il suo stile ma non vuole deludere i fans. Si dice che sono finiti e altro è completamente falso se guardiamo l’ultimo Europeo il loro stile non cambia dai tempi di Radio Popolare e non vogliono cambiare per compiacere alla tv e alla radio odierna sempre più votata al commercio. Loro sono professionisti seri come lo sono anche Ardemagni e Sollibello che mi sono piaciuti durante Londra 2012. Mi fa piacere che sono stati confermati ma quello che si è raccontato sui gialappi in giro è falso. Ultimamente è lo sport del momento sparare addosso a loro. Forse per la loro politica e forse per il loro stile da persone normali lontani da una tv che ormai non è più la loro.

    • Matteo, sulla Gialappa’s il discorso è chiuso dallo scorso anno. Sappiamo tutti come sono andate le cose, quindi non c’è bisogno di riaprire nessuna discussione in proposito. Nessuno di noi ha scritto che sono finiti o cose simili, abbiamo solo riportato che per le fallite trattative si è arrivati a ridosso della manifestazione per una sostituzione. Quindi tutto quello che si dice sulla Gialappa’s in giro non è niente che riguardi l’Eurovision Song Contest nè noi. Questo non è il luogo giusto per discuterne. ;)

Comments are closed.